Salta navigazione


Se hai una mail Alice (attivata con l'adsl di Telecom Italia), inserisci l'indirizzo mail per esteso, es: username@alice.it

Home / Info&News:Le Reti Wi-Fi /

Sicurezza Wi-Fi e protezione dati


Sicurezza Wi-Fi e protezione dati


Poiché i segnali radio vengono inviati via etere, è possibile che vengano rilevati anche da dispositivi o utenti non autorizzati ad accedere alla rete Wi-Fi compromettendo quindi la sicurezza della rete e delle informazioni veicolate al suo interno.
Per tale motivo, all'interno degli standard di trasmissione wireless, sono stati implementati protocolli e misure rivolte all'aumento della sicurezza delle reti wireless.

  • Chiave di Autenticazione Pubblica (WEP)
    Questo tipo di autenticazione (Wired Equivalent Privacy) presente nello standard IEEE 802.11, è stato progettato per fornire una sicurezza comparabile a quella delle reti LAN via cavo, e richiede che l'Access-Point invii ad ogni stazione una chiave pubblica (a 64 o 128 bit) che viene trasmessa su un canale indipendente.
  • Chiave di crittografia WPA
    Il WPA (Wi-Fi Protected Access) è progettato, a differenza del WEP, per utilizzare l'autenticazione delle postazioni e la distribuzione di differenti chiavi per ogni utente.
    Tale operazione è effettuabile attraverso una Pre-Shared Key (PSK), che presenta una sola password d'accesso per qualsiasi utente richieda l'accesso.
    Una delle modifiche che introducono maggiore robustezza rispetto alla chiave WEP è l'utilizzo del metodo di criptaggio dei dati basato sul TKIP (Temporal Key Integrity Protocol) che, cambiando periodicamente la chiave (ora fino a 256 bit) in uso tra gli apparati Wi-Fi in modo dinamico e criptato, consente di ottenere una maggiore efficacia contro i tentativi di accesso non autorizzato alla rete wireless.
  • Controllo Access-List ristretta
    Sull'access-point, è possibile abilitare soltanto alcune determinate postazioni utente mediante uno specifico elenco dei Mac-Address relativi alle schede di rete wireless. In tal modo, soltando le schede Wi-Fi con i Mac-Address specificati nella lista saranno abilitati ad accedere alla rete wireless.
  • Nome della rete Wi-Fi (SSID) nascosto
    Sull'apparato che trasmette il segnale wireless (access-point), è possibile configurare il nome della rete wireless in modalità nascosta. Tale modalità, consente di evitare che i dispositivi rilevino in modo automatico la rete wireless. Gli utenti autorizzati potranno connettersi alla rete solo specificando, con la configurazione in modo manuale, il nome dell'access-point (SSID).

Per verificare lo standard di protezione configurato sul tuo dispositivo ADSL Wi-Fi Alice, seleziona il tuo modem tra quelli presenti alla pagina del menu 'Dispositivi Wi-Fi Alice'.