Salta navigazione


Se hai una mail Alice (attivata con l'adsl di Telecom Italia), inserisci l'indirizzo mail per esteso, es: username@alice.it

Home / Guide:Modem ADSL / ADSL2+ Wi-Fi N /

Configurazione Virtual Server


Configurazione Virtual Server




Il modem ADSL2+ Wi-Fi N, quando è attiva la connessione automatica da modem, permette di impostare dei Virtual Server per rendere parzialmente visibili uno o più PC della rete LAN privata.

La creazione di Virtual Server è necessaria quando si devono utilizzare servizi accessibili da Internet sul tuo PC (server FTP, server di posta, gaming on line ecc...).

Per configurare un Virtual server accedi al pannello di controllo del modem digitando l' indirizzo numerico: http://192.168.1.1
Dalla schermata di Gestione modem, clicca sul pulsante Port Mapping sulla colonna di destra:


Per sapere come aggiungere o modificare un Virtual Server segui le indicazioni di seguito riportate.

Se trovi comunque difficoltà nella configurazione dei principali software di sicurezza, ti consigliamo di contattare il nostro servizio di assistenza a pagamento SOS PC : il personale tecnico concorderà un intervento personalizzato per configurare in maniera ottimale i parametri sul tuo PC.

sos_pc_software

 

  • Aggiungi Virtual Server

    Aggiungi Virtual Server


    Dalla schermata Port Mapping puoi aggiungere un Virtual Server nella sezione Virtual server personalizzati.

    • inserisci un Nome di riferimento che preferisci;
    • scegli l'IP di destinazione (riferito al tuo PC);
    • specifica la porta locale (Porta Interna) e la porta Internet (Porta Esterna) che intendi abilitare;
    • nel campoTipo Porta seleziona il protocollo (TCP, UDP o entrambi) per le porte specificate;
    • clicca su Attiva.

    Di seguito ti sarà richiesto, per maggiore sicurezza, di confermare cliccando su Avanti; il Virtual Server sarà creato e visibile nella lista (Virtual Server configurati) presente in fondo alla pagina Port Mapping:

    Nella sezione Gestione Virtual Server, inoltre, è possibile creare un Virtual Server scegliendo direttamente il tipo di Protocollo (HTTP, FTP, ecc.) dal menu, come mostrato in figura:

    Dopo aver scelto il Protocollo indica l'IP di destinazione del tuo PC di riferimento; nei campi Porta Interna e Porta Esterna visualizzerai automaticamente il numero della porta in base al protocollo selezionato (es: 21 per l'FTP; 80 per l'HTTP, ecc.); clicca su Attiva.
    Per confermare premi il tasto Avanti.

    Queste indicazioni ti sono state utili?

    Scegli come procedere per risolvere il tuo problema
  • Modifica Virtual Server

    Modifica Virtual Server


    Dalla schermata Port Mapping puoi modificare uno dei  server nella sezione Virtual server configurati cliccando sul pulsante Modifica  nella riga corrispondente:

    Di seguito, per maggiore sicurezza, ti sarà richiesto di confermare cliccando su Avanti .
    Dalla schermata successiva, come mostrato sotto, puoi modificare i parametri relativi al Virtual Server; premi il pulsante  Applica:

    al messaggio informativo seguente clicca su Avanti per confermare e rendere effettive le impostazioni.

    Dalla stessa schermata, nella sezione Virtual server configurati , è possibile eliminare o disattivare uno o più Virtual Server tra quelli precedentemente creati. Seleziona la casella Disattiva o Elimina  in corrispondenza del server scelto e clicca su Salva per rendere effettiva la nuova configurazione.

    Queste indicazioni ti sono state utili?

    Scegli come procedere per risolvere il tuo problema